Home > Cos'e' l'OARI > Storia

Storia

L'OARI, ideata e promossa dal Sacerdote Giacomo Luzietti, ha iniziato la sua attivita' nel 1961 come "Opera per l'Assistenza Religiosa agli Infermi", allargando poi la sua attenzione a tutti i sofferenti come "movimento per l'animazione di una pastorale di speranza per l'uomo che soffre".

Eletta canonicamente con decreto vescovile del 19.02.1966 dell'Ordinario Diocesano di Senigallia, ha ottenuto personalita' giuridica con decreto n.727 dell'11.08.1966 del presidente della Repubblica e denominata "Sodalizio dei SS. Giuseppe e Camillo". Il 29.10.1985 ottiene il Sodalizio.

Lo Statuto dell'Associazione OARI e' stato approvato dalla Conferenza Episcopale Italiana con decreto del Presidente in data 13.05 1988 e, dopo modifiche, e' stato nuovamente approvato dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) con decreto 196/02 in data 18.02.2002.

Principio Ispiratore e animatore

Il principio ispiratore che informa e anima ogni progetto e attivita' dell'OARI si ritrova nel fondamentale valore della comunione e della speranza.

Anima, sostegno e perfezionamento dell'attivita' dell'OARI sono la comunione di Dio e la preghiera, secondo la parola di Gesu' :"Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla" (Gv 15,5). Vivificata dalla Carita' infusa dallo Spirito e radicata nella speranza "che non delude" (cfr., Rom 5,5), "l'attivita' dell'OARI e' ordinata a valorizzare ogni sofferenza e a coinvolgere la comunita' cristiana, nella preghiera e nel servizio di quanti soffrono" - (Statuto art.2).

Rapporti con la gerarchia L'OARI, convinta che l'animazione e' un'azione ecclesiale, vive una profonda comunione con la Chiesa e, nelle sue molteplici attivita', si ispira agli orientamenti della Conferenza Episcopale Italiana (C.E.I.) e tiene con essa i dovuti collegamenti; riconosce nel Vescovo, al cui servizio si pone, la guida della Pastorale nella Chiesa particolare, collegandosi con gli organismi preposti al coordinamento della pastorale. Opera a livello nazionale, regionale diocesano e locale d'intesa con la competente Autorita' Ecclesiastica. L'OARI e' membro effettivo della Consulta Nazionale della C.E.I. per la pastorale sanitaria.